Space is
Working

come cambiano gli
spazi di lavoro

ComMeet

6 Maggio 2021 ore 17:30

La pandemia ha impresso una forte accelerazione alla trasformazione degli spazi di lavoro, ha stimolato ricerche e riflessioni e ha creato nuove modalità di lavoro.

Durante la diretta andremo ad esplorare come le aziende si stanno riorganizzando, quali nuove esigenze sono nate e cosa ci aspetta il futuro.
L’ufficio diventerà un “luogo di interazione” o un “centro di esperienze”. Non solo per i dipendenti, ma anche per i clienti, i fornitori e la comunità del territorio in cui l’azienda opera. Uno “spazio culturale”, che faciliterà le connessioni, promuoverà l’apprendimento e stimolerà un nuovo modo di fare innovazione.

Rivivi l’evento:

Interventi e relatori

Paolo
Stucchi

CEO di Dentsu Italia

Dentsu House, un ufficio per lo smart working

Scarica le slide

Paolo
Pampanoni

Designer e Direttore
Artistico di Citterio Spa

Gli spazi di coworking interno e le aree di interscambio tra smart work e home work

Scarica le slide

Antonio
Furlanetto

CEO di Skopìa

Uno sguardo al futuro: come evolverà l’ecosistema lavoro nei prossimi vent’anni

Scarica le slide

Alessandra
Veronese

Direttore di Icat Academy

Introduzione e Scenari di Alessandra Veronese

Programma e intro

ore 17.30Introduzione e ScenariAlessandra
Veronese

ore 18.00DentsuDentsu House, un ufficio per lo smart workingNel settembre del 2019 nasce Dentsu House, la nuova sede Dentsu Italia. Progettata intorno alle parole chiave che contraddistinguono l’azienda – collaborazione, flessibilità, sostenibilità, work-life balance, benessere- si sviluppa su 10.000 mq realizzati secondo criteri di sostenibilità. Al suo interno si alternano aree di lavoro open space isole verdi e silent room per aumentare la concentrazione; aree living, break e pub per facilitare un’attività lavorativa decongestionante; sale riunioni diverse per capienza e dotazione tecnologica, ciascuna dedicata al personaggio di un romanzo o di un’opera teatrale.Paolo
Stucchi

ore 18.30CITTERIOGli spazi di coworking interno e le aree di interscambio tra smart work e home workL’ufficio non è più lo stesso. Le imprese si trovano a gestire in modo nuovo le relazioni tra dipendenti che lavorano a casa e in ufficio. Non tutte le sedi aziendali sono predisposte per soddisfare le nuove esigenze operative. Aumenta la richiesta di spazi flessibili e ad elevata rotazione, in cui svolgere riunioni interne, incontri con i clienti, attività operative singole o di gruppo. Sono necessari nuovi spazi di coworking, frequentati unicamente da personale aziendale e clienti, variamente configurabili, in cui l’allestimento “a villaggio” è indipendente dall’involucro architettonico. Nasce così un nuovo modo di concepire e di vivere lo spazio di lavoro.Paolo
Pampanoni

ore 19.00Approfondimenti sui mega trendsUno sguardo al futuro: come evolverà l’ecosistema lavoro nei prossimi vent’anniL’evoluzione dello spazio di lavoro è agli inizi ed è solo una conseguenza di importanti trasformazioni iniziate già prima della pandemia. La ricerca ci aiuta a prevedere gli scenari futuri, orientando le scelte che i singoli e le imprese possono o devono fare già oggi. Nei prossimi vent’anni assisteremo ad un profondo cambiamento del lavoro stesso, dei suoi contenuti e delle modalità con cui sarà svolto. Con conseguenze sullo stile di vita, le abitudini di consumo, il modo di comunicare, e con effetti sulla organizzazione degli spazi business e leisure, che daranno una nuova fisionomia alle città.Antonio
Furlanetto

Apri il megamenu

Privacy Preference Center