Nel piccolo comune calabrese di Drapia, in provincia di Vibo Valentia, sorgerà la Cittadella di Padre Pio, un progetto per la cura oncologica dei bambini e l’accoglienza di anziani, ex carcerati e disabili, che è stato voluto e ispirato dal Santo di Pietrelcina alla sua figlia spirituale Irene Gaeta e sostenuto dall’Associazione “I Discepoli di Padre Pio”, da lei fondata.

L’Associazione ha affidato il progetto di fundraising e di comunicazione al Gruppo Icat, che svilupperà l’identità di marca, il posizionamento e la strategia di marketing per far conoscere in Italia e all’estero un centro fra i più grandi a livello europeo, e che sarà un unicum per tipologia di struttura e servizi. In parallelo, l’agenzia avrà la governance di un articolato programma per la raccolta fondi, che andrà a coinvolgere stakeholder a livello istituzionale e investitori privati nel mondo delle imprese e delle organizzazioni.

Apri il megamenu

Privacy Preference Center