STRATEGIA, CREATIVITÀ, RETAIL, ARCHITETTURA

Acetum

Nasce il nuovo museo dell'aceto

Concept design, progettazione interna e direzione creativa per la più grande cantina del balsamico del mondo.

Acetum, gruppo produttore di Aceto Balsamico di Modena, titolare di marchi storici come Fini e Mazzetti, dopo il terremoto del 2012 ha deciso di restaurare l’antica cantina del Balsamico Tradizionale di Modena, la più grande al mondo, con oltre 6000 botti esposte, e costruito un nuovo edificio, adibito a Visitor Center.

Visitor center: un’esperienza per i sensi

All’interno del Visitor Center è stato creato un percorso didattico che racconta la tradizione in chiave contemporanea, affiancandolo a un percorso sensoriale in cui il visitatore è coinvolto in prima persona e fa esperienza diretta dell’aceto. Un’atmosfera di grandi suggestioni che si ritrova anche nella sala principale, che si trasforma da spazio museale ad area eventi; nella cucina/convivium che propone showcooking e degustazioni guidate; nella biblioteca tematica riservata al relax e alla lettura; nella bottega dedicata alla vendita e all’assaggio.
Nell’acetaia l’agenzia ha illustrato il mondo dell’aceto balsamico strutturando gli spazi e gli arredi. È stato valorizzato l’aspetto scenografico delle oltre 6000 botti esposte, creando un vero e proprio anfiteatro. Subito accanto, il visitatore può fare esperienza della tradizionale pratica dei travasi e dei rincalzi. Centinaia di batterie sono state infine disposte su grandi scaffali nella “biblioteca dell’aceto”.

I NUMERIIl progetto Acetum ha coinvolto in modo sinergico tre expertise dell’agenzia: il reparto di architettura, quello per la comunicazione strategica e quello creativo.Un progetto dove sono i numeri a parlare:oltre 2000 mq di percorso espositivo.5 mesi di realizzazione dal brief all’apertura del visitor center.250 ore di lavoro.3150 mq di legno e 300 q di ferro utilizzati.Oltre 6000 botti esposte.

Apri il megamenu

Privacy Preference Center