STRATEGIA, CREATIVITÀ, DIGITAL, ARCHITETTURA, UFFICIO STAMPA

L’Egitto di Belzoni

Le strategie di comunicazione
per una mostra avvincente.

Fare cultura e intrattenere offline e online, con un’esposizione dedicata alla figura del padovano Giovanni Battista Belzoni.

Il Consorzio Città d’Arte del Veneto e il Comune di Padova ci hanno affidato il compito di creare un’imponente mostra archeologica per raccontare le gesta di uno degli esploratori più importanti e meno ricordati del XIX secolo: il padovano Giovanni Battista Belzoni che scoprì l’Egitto. Una sfida ampia e complessa che ha coinvolto tutte le expertise dell’agenzia in uno storytelling avvincente e un progetto di space design ben studiato: soluzioni di animazione virtuale, tunnel panoramici e persino un’enorme piramide in scala, ne hanno potenziato al massimo la live experience dall’inizio alla fine. I più prestigiosi musei italiani ed europei hanno prestato in esclusiva, alcuni per la prima volta, reperti delle loro antichissime collezioni per comporre un mosaico di rarità e di Storia proprio nel centro di Padova. Il Museo Egizio di Torino, il British Museum di Londra, il Louvre di Parigi e i Musei Vaticani sono solo alcuni che hanno reso omaggio al grande esploratore.

Una pianificazione omnicanale

La Mostra ha generato una eco enorme grazie a precise strategie di comunicazione sui social, online e sui canali offline, portando una grande risposta da parte tutti i media. Emittenti come Sky Arte e Rai Cultura hanno ripreso la notizia dell’apertura, mentre numerosi quotidiani, come Repubblica, La Stampa, Corriere della Sera, hanno parlato dell’evento. Attraverso una precisa strategia digitale con display ads e attività social, si è generato un ampio buzz online, inoltre, per alimentare ulteriormente l’engagement l’agenzia ha stretto una collaborazione strategica con alcuni tra gli Instagram influencer più attivi sui temi dell’arte e della cultura. Questa strategia integrata ha portato la storia di Belzoni agli occhi di migliaia di persone, rendendo un grande omaggio a uno dei più grandi esploratori italiani dell’Ottocento.

I RISULTATI1025 scuole prenotate250 giornalisti accreditati537 uscite sui media online e offline (novembre 2019-maggio 2020)671.000 impressions e 3000 click sulle display ads sui maggiori siti di quotidiani e riviste online (novembre 2019)Più di 110.000 organic impressions tra Facebook e IG (novembre 2019 – maggio 2020)9200 persone raggiunte e copertura media di 3400 utenti per ogni contenuto pubblicato (dati influencer)

Apri il megamenu

Privacy Preference Center